il bagno di Iquba

il bagno di IqubaQuando si devono scegliere i mobili da bagno è necessario definire molto più del colore o dello stile. Dobbiamo sapere per chi è concepito e, soprattutto, che cosa verrà a risolvere. Per questo motivo, in commercio c’è vasta gamma di collezioni per il bagno in cui è possibile trovare da un design futuristico per il più visionario, al mobile da bagno che fonde il meglio del classico e le avanguardie per gli amanti delle epoche passate.

E la cosa migliore è che a quei disegni unici per soddisfare i bagni più moderni, si aggiunge la massima qualità nei materiali di produzione, senza dimenticare di rispondere a ciascuna delle esigenze di utilizzo richieste dall’utente.

Ci sono vari stili di bagno e vari mobili da bagno da scegliere da inserire nella propria abitazione.

Stile atemporale

Linee rette e marmo, caratteristiche dei classici che non mancano mai. Per i bagni che sopravvivono bene nel tempo.

Un classico

Realizzato in bianco con forme curve nel lavandino e nei sanitari.

Tra classico e rustico

Il marmo ritorna, i rubinetti vintage tornano per un bagno tra classico e rustico.

Con rivestimenti lisci

Per uno stile contemporaneo. Rivestimento e pavimento in gres porcellanato che imita il legno.

Con un tocco romantico

Controsoffitto, carta da parati, specchi.

Stile neoromantico

Perché la vena dolce e delicata non è in contrasto con l’atmosfera moderna e contemporanea per scegliere i mobili da bagno.

Pezzi di recupero

Con i pezzi di recupero otterrai uno stile retrò con molto fascino. Puoi usare un antico bancone come mobile lavabo, cornice a specchio realizzata con le modanature di una porta, lavabo in cemento e lampada da parete.

Moda retrò

La moda retrò sta diventando sempre più diffusa nei bagni. Attraverso questa tendenza, si mostra la necessità di tornare al sapore dei valori autentici anche per quel che riguarda i mobili per il bagno.

Sia per l’aria tonificante della campagna, il lato classico di certe influenze, o semplicemente un ritorno al fascino genuino, il bagno offre ora il lusso di tornare ai valori veri. Senza negare un tocco di modernità per apportare un valore aggiunto al tuo ambiente bagno.

Linea True Oak

La Villeroy e Boch House, specializzata nella progettazione di autentici mobili per il bagno, offre un vero ritorno a casa attraverso la collezione di mobili True Oak. Questo nuovo modello combina ingegnosamente il fascino vecchio stile con il design moderno.

Il vero legno di quercia utilizzato alla base della collezione porta un tocco di calore e nobiltà incomparabile. Per gli amanti delle forme di tutti i tipi, vengono proposti due modelli di diverse unità di vanità, che si adattano perfettamente a una gamma di 7 lavabi dalle forme originali.

Due opzioni

Si trova infatti un modello di unità open vanity che offre un ampio spazio di archiviazione dotato di un cestino, oppure un modello chiuso con linee più pure.
Per completare la collezione True Oak, e qualunque sia il modello di arredo bagno che scegli, troverai un piccolo mobiletto del bagno, un portasciugamani e una mensola con uno specchio luminoso.

Il bagno per la casa contemporanea è semplice e moderno. È una delle stanze della casa che si utilizzano maggiormente e per questo deve essere accogliente e rilassante.

Numero di mobili

Per prima cosa il numero dei mobili nella stanza da bagno deve essere limitato e si deve anche valutare l’importanza del design. Non è importante la quantità di mobili, quanto attorniarsi di mobili di alta qualità per il bagno moderno.

Grigio, bianco, nero e marrone rimangono le tonalità classiche per il bagno sia per i mobili che per le piastrelle e il pavimento.

Tocco di colore

Un bagno con armadietti semplici e moderni di colore bianco e beige è classico e sempre attuale. Si può dare un tocco di stile abbinando magari un lavabo a rettangolo, la forma più popolare tra i designer.
Questi colori possono anche essere combinati con altre tonalità, varie e vivaci, come il rosso o l’arancione, per esempio.

Mobili moderni e colori di tendenza sono essenziali per arredare il nostro bagno in un modo piacevole.

Ad esempio in un bagno tutto in bianco si può mettere una vasca giallo brillante che da un effetto a contrasto notevole. Attrae l’attenzione e colpisce per la sua originalità. Lo stesso se si mette un lavabo con struttura in vetro rosso in un bagno di colore grigio.Avere un lavello di vetro rosso è certamente una alterantiva originale al classico lavabo in cermaica e offre un design straordinario che non è facile da dimenticare. Il doppio lavabo è inserito in un pratico mobile contemporaneo
Se si vive con qualcuno, o se avete dei bambini o spesso avete ospiti , questo lavello è l’ideale.

Atmosfere particolari

Il vetro di una parete poi può separare un bagno in due stanze pratiche e funzionali, che non tolgono luminosità e spazio al’ambiente.

Per l’arredo bagno inoltre scaffali aperti e comò combinati sono di moda, quindi un mobile con lavabo in legno bianco e specchio contriubisce a crare una certa atsmosfera.

I ripiani sono adatti per posizionare decorazioni, candele e profumi.

L’arredamento bagno moderno è una scelta esteticamente accattivante ma anche funzionale, adatta a stanze dalle diverse metrature e strutture. Ecco tutti i consigli per l’arredo del bagno contemporaneo.

L’arredamento per il bagno moderno

L’arredamento bagno moderno è nato per rispondere alle più diverse esigenze dell’utenza, permettendo la massima personalizzazione e versatilità grazie ad elementi componibili ed adattabili. Non solo, le forme minimali e geometriche, i rivestimenti e le nuance sono studiate per durare nel tempo e per resistere ai repentini cambi di tendenze. I mobili must have dell’arredamento bagno moderno comprendono sono il lavabo, i sanitari ed i rivestimenti. I sanitari secondo i consigli per l’arredo del bagno dati dai progettisti più famosi, sono sospesi, dalle forme minimali tondeggianti o squadrate, di ceramica bianca o in materiali all’avanguardia resistenti e anche dal finish opaco o colorato. I mobili lavabo sono sospesi o da appoggio con bacili semplici ed essenziali in ceramica, in materiali naturali e scenografici, in cristallo o vetro.

I punti di forza del bagno moderno

I punti di forza del bagno moderno sono davvero molti e proprio per questo rappresenta lo stile preferito dai clienti e dagli interior designer. I migliori di questi ultimi danno inoltre consigli per l’arredo del bagno sempre più vicini alle reali esigenze del cliente, cercando di unire l’aspetto estetico a quello funzionale. L’arredamento bagno moderno risponde proprio a questi criteri: bellezza, praticità, durevolezza, componibilità e massima personalizzazione, aspetti fondamentali per un ambiente davvero unico e cucito su misura del cliente stesso. Anche i materiali scelti per la realizzazione dei sanitari, dei rivestimenti e di tutti i complementi d’arredo sono di ultima generazione, studiati appositamente per durare nel tempo, per resistere all’umidità e agli sbalzi termici, ai graffi e all’usura.

Accessori, colori e rivestimenti

I bagni contemporanei sono molto apprezzati e versatili anche per i colori, i rivestimenti e gli accessori proposti dai grandi brand e realizzati da designer competenti e all’avanguardia che danno anche consigli per l’arredamento del bagno sulle riviste di settore. L’arredamento bagno moderno è caratterizzato da tonalità neutre e che difficilmente stancano, facili da abbinare anche ad accessori vivaci ed eclettici. Tra queste nuance spiccano le sfumature dei grigi e dei marroni, i beige, il raffinato tortora e gli intramontabili black&white. Anche i rivestimenti saranno da scegliere in colori evergreen e neutri sempre secondo i consigli per l’arredo del bagno dei migliori progettisti. Per rivestimenti si intendono le pavimentazioni e il trattamento delle pareti che possono essere tinteggiate con vernici specifiche oppure piastrellate, trattate con la resina, stuccate o decorate con tappezzeria apposita.

Qualunque luogo necessiti di considerazioni relative all’arredamento dello spazio, merita di una valutazione estetica e pratica prima di procedere con gli acquisti

Arredare il bagno dell’ufficio, ma quali valutazioni?

Qualunque ambiente, anche pubblico, nel quale dovranno essere eseguite valutazioni soggettive, il gusto personale è sempre un ottimo fattore di considerazione, riguardo all’arredo di uno spazio, nel nostro caso il bagno dell’ufficio, necessita di considerazioni preventive.
Prima di procedere con l’acquisto dei mobili per il bagno dell’ufficio è importante considerare diverse possibilità nelle quali trovare il giusto gradiente.
In particolar modo, se del bagno dell’ufficio usufruiranno anche clienti esterni, partner commerciali, funzionari di altre aziende in visita, clienti di studi professionali, alcune considerazioni specifiche dovranno focalizzare diverse attenzioni rispetto ad un bagno esclusivo nel quale solamente chi è impiegato nell’ufficio ne usufruisce dei servizi.

Gusto nell’arredo per il bagno dell’ufficio

Nell’ipotesi, per altro molto diffusa, che del bagno dell’ufficio usufruiscano persone esterne ad esso, il gusto nell’arredo dovrà essere particolarmente sviluppato.
Il bagno, in quanto ambiente estremamente intimo, denota la personalità di chi lo arreda e il consiglio è innanzitutto quello di mostrare davvero al personalità peculiare, anche con originalità senza prescindere dal gusto e dal design: un bagno dev’essere arredato con eleganza e funzionalità, mostrarsi con stile non anonimo, porgendo particolari attenzioni ai dettagli.
Per questo motivo i mobili per il bagno dell’ufficio non dovranno ingombrare l’area ma concedere spazi di movimento che prevedano l’utilizzo anche a persone di corporatura importante.
Nei piccoli accorgimenti, nei dettagli, si denotano le differenze.

Luce e colori per un bagno raffinato

Per questi motivi le considerazioni preventive l’acquisto mobili per il bagno dell’ufficio dovranno considerare non solo il design, la funzionalità, ma anche l’aspetto luminoso di un ambiente nel quale la linearità delle linee, la pulizia specifica dello spazio, i colori dei mobili, denoteranno la personalità del titolare dell’ufficio, sia esso azienda o studio professionale.
Un bagno disordinato, male arredato, non considerato nei suoi aspetti, denoterà di riflesso, e ciò vale molto in questa società in cui l’apparenza supera la sostanza nei giudizi personali, una personalità correlata agli spazi in cui la sua figura pubblica si palesa nei rapporti con il pubblico.
Bastano pochi faretti ben puntati per determinare per il bagno un mood intimo, luminoso ma non aggressivo, accogliente e pulito, non ingombrato da eccessivi complementi, essenziale nei sanitari in linea con i mobili, abbinando sanitari di design moderno con mobili moderni, classici con mobili classici.
Un bagno ‘minimal’ funzionale denota una personalità decisa e accogliente per la quale affidarsi con fiducia anche nei rapporti professionali.

Anche un bagno piccolo può essere piacevole, ben organizzato: non farlo rovinare, dargli un’anima!Un buon rinnovamento del bagno prevede di preparare bene il progetto: dove mettere il lavandino? Dobbiamo optare per un’unità di trucco? Bagno o doccia? Quali accordi per l’arredo bagno?

Rinnovare e organizzare un bagno , richiede precauzione e meticolosità. Ottimizzazione dello spazio, scelta del pavimento, parete, installazione di una cabina doccia … Resta da sapere quello che vuoi e quello che ti è consentito fare. Inoltre, se non sei determinato a lasciare completamente il rinnovamento del tuo bagno nelle mani degli altri, qui ci sono idee, suggerimenti, piani, ispirazioni … per guidarvi nella ristrutturazione di questa stanza.

Un look moderno

Per un look moderno, scegliere almeno un mobiletto del bagno contemporaneo: può essere il vostro armadio, scaffali … un piccolo trucco: aggiungere un foglio di riscaldamento dietro il tuo specchio, che vi permetterà di evitare appannamento!

Le prese integrate

Un suggerimento pratico molto utile: i bagni vecchi sono spesso senza speranza nelle prese elettriche. È che trent’anni fa, non si erano ancora presentati epilatrici e rasoi elettrici … Se si acquista un pezzo di mobili da bagno, sceglierne uno dotato di prese integrate!

Materiali e luci

Un arredo bagno in legno, un distributore di sapone in granito, un bel accappatoio disposto in modo fluido, un tappetino da bagno, porta al bagno calore e morbidezza.
Un punto posto sopra lo specchio fornirà l’illuminazione potente necessaria per la tua rasatura o il trucco. La vasca da bagno richiede una luce morbida e in movimento: mettere alcune candele profumate sui suoi bordi, aggiungere una lampada di ricambio e rilassarsi al meglio!

Ogni mattina, spazzolando i denti, i tuoi occhi cadono sul pavimento danneggiato, le vecchie piastrelle da pavimento e la tenda da fiori di tua nonna e pensi: “Devo rifare questo bagno” …, sognando materiali moderni e un bagno di design … E poi emerge l’imminente immagine del tuo banchiere … E tu ripeti la pianificazione di questo bagno! Eppure è possibile rinnovare questa parte essenziale della tua casa senza rovinarsi in banca. Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a trasformare il tuo vecchio bagno in uno spazio moderno e attraente per un momento di riposo.
Addio alla brutta mattonella! La tua decisione è fatta: riprenderai il tuo bagno e inizierai ad attaccare il mosaico del tuo bagno per nascondere al più presto questi brutti motivi di campagna. L’attività non è così male come sembra!

1. Osserva la tua piastrellatura:

Se è tipo “pietra”, cioè porosa, devi assolutamente scegliere una vernice piastrellata con sub sottolivello.

2. Scegli il colore della vernice speciale del bagno:

non è necessario alcun bianco! Tu non sei dal dentista, vivi momenti di piacere e relax, ti profumi, ti trucchi nel tuo bagno: osa il colore, le tonalità pastello, i colori audaci! Non solo sono trendy, e ti metteranno di buon umore e ti aiuteranno a combattere il grigiore dell’inverno.

3. Scegli una finitura satinata o setosa:

la tua piastrella dovrebbe essere facile da pulire e non dovrebbe essere ruvida. Le attività diventeranno meno faticose che su una vernice opaca, sarà più impermeabile e più facile da mantenere.

4. Preparare la piastrellatura prima di dipingere:

rimuovere l’umidità, il bagno deve essere ben ventilato, asciutto e, naturalmente, pulito per tutta la durata del lavoro.

5. Seguire le istruzioni del produttore!

Se è richiesto un primer, applicarlo, osservare la temperatura consigliata e il tempo di essiccazione indicato tra due strati. nessuna improvvisazione!

6. Scegli una vernice lavabile

Questa sarà più forte, ma evita prodotti abrasivi.

Il bagno è un luogo della casa che assurge a ruolo di vera stanza con tutti i comfort. E’ un luogo dove ci dedichiamo al nostro benessere e relax e non solo dove lavarsi o preparasi al mattino per andare al lavoro o a scuola.

Arredare il bagno

Ecco che quindi merita di avere arredi all’altezza della situazione, e tanti accessori e complementi che lo rendano funzionale e anche esteticamente piacevole da vivere.

Innanzitutto si deve pensare all’arredamento del bagno, che deve essere adatto agli spazi disponibili, e in commercio ci sono tantissime tipologie di mobili e complementi per ottimizzare al meglio tutti gli spazi.

Bagni piccoli

Quindi se il vostro bagno di casa è piccolo, dovete puntare su mobili minimal che lasciano spazi a vista, magari scegliere una bella e comoda cabina doccia al posto della vasca da bagno, e puntare su giochi di specchi e punti luce per rendere l’ambiente più accogliente e dare un senso di ampiezza.
Il colore delle pareti deve essere bianco, magri staccare solo col pavimento, per dare maggiore luminosità e ampiezza alla stanza.

Per quel che riguarda il benessere oggigiorno anche in un bagno piccolo vi sono complementi ad hoc, come le docce, che possono anche avere idromassaggio ma anche sauna o bagno turco integrato o avere luci sensoriali per la terapia dei colori, oppure aromaterapia, con essenze sprigionate durante la doccia che regalano relax e distensione dopo una lunga giornata di lavoro.

Un bagno più spazioso

Per quel che riguarda l’arredamento del bagno per i bangi più spaziosi non c’è limite alla fantasia, potete organizzarlo come preferite, se però il bagno non è tanto spazioso ma di grandezza media, potreste magari scegliere una vasca da bagno angolare per risparmiare spazio e dare un tocco di stile e benessere in più al bagno.
I mobili da bagno sono vari e diversi, se avete la lavatrice nel bagno esistono vari metodi per inserirla all’interno del mobile quindi a scomparsa, oppure potete creare un antibagno con zona lavanderia.

Insomma l’arredamento del bagno deve seguire gli spazi disponibili ma anche rispecchiare il vostro gusto e la vostra personalità in modo da divenire a tutti gli effetti parte integrante del resto della casa.

Soluzioni per bagni piccoli

E’ quasi inutile sottolineare che quando la stanza da bagno è di piccola metratura c’è un pò di disagio per gli abitanti. Si devono quindi scegliere corretti accessori e mobili per il bagno che siano delle misure adeguate anche per uno spazio ristretto.
La cabina doccia è amata da chi preferisce le tempistiche veloci mentre la vasca idromassaggio è la preferita da chi ama il relax e il benefico supporto delle bollicine.
Si è sempre detto che nella vita bisogna accontentarsi eppure, in questo caso è possibile trovare una soluzioni che accontentino tutti i membri familiari.
I nuovi ritrovati dei progettisti italiani nel settore dell’arredamento bagno propongono soluzioni accattivanti in modo che nessuno debba rinunciare al benessere fisico di una doccia rigenerante ne al piacere di un bel bagno rilassante godendo del beneficio dell’idroterapia.
Le migliori vasche con cabina doccia sono presenti su tutti i siti web che si interessano di queste vendite e naturalmente, anche nei negozi fisici di arredo bagno che ne propongono di varie specie.
Sta all’utente decidere se acquistare in rete oppure recarsi direttamente da un rivenditore autorizzato ma quello che è certo è che acquistando telematicamente, ogni compera avviene in modo ponderato perché si ha la possibilità di acquistare con la massima calma e con tutta la tranquillità che offrono le mura domestiche.

Vere e proprie oasi di benessere

Quando si decide di acquistare una combinazione di mobili per il bagno con vasca con cabina doccia si otterrà una vera e propria oasi di benessere accessibile da tutti i componenti familiari perché le vasche hanno un entrata fruibile sia ai bambini che agli anziani e persino coloro che hanno seri problemi di deambulazione non devono rinunciare alla loro pulizia personale in piena autonomia.
Tutte le vasche sono comprese di rubinetteria e sono attrezzate con colonne multifunzione di ultima concezione.
La cabina doccia è solida e l’accesso alla vasca idromassaggio si può facilitare attraverso uno sportello apribile o con dei maniglioni per mantenersi.
Le cabine sono in materiali appositamente studiati per preservare l’incolumità degli utilizzatori e i pannelli paraspruzzi sono fissi o mobili.
Possono comprendere parte della vasca o l’intero manufatto e la cosiddetta struttura autoportante si fissa al muro della stanza da bagno sui due lati.
Alcuni pannelli si ripiegano su stessi per favorire una facilità di pulizia impeccabile e sono sovrapponibili in modo che quando non si usa la doccia ma solo la vasca, scompaiono alla vista rimanendo sul retro del manufatto.

Di che materiale scegliere la cabina

Le cabine docce sono di diversi materiali e tutte offrono la garanzia di essere durevoli nel tempo.
In questo campo si sono compiuti passi da gigante e mentre prima si preferiva il vetro o il cristallo perché si temeva che la plastica potesse ferire in caso di rottura, oggi non c’è nessun timore indipendentemente dal materiale che si sceglie, che sia in armonia col resto dei mobili da bagno.
Anche se un utilizzatore è di corporatura robusta e potrebbe involontariamente appoggiarsi con il suo peso alla cabina, non c’è pericolo che essa si rompa o si lesioni perché la plastica moderna per la stanza da bagno è di ottima qualità.
Ogni cabina doccia è realizzata con sistemi con rotelline o a scorrimento e la vasca idromassaggio ha la base antiscivolo.

Altri consigli per illuminare il bagno:

5. Lampadina

E ‘un classico, ma la disposizione delle lampadine in cornice dello specchio come una sede, sia dal punto di vista pratico e decorativo è una scelta eccellente. Brilla direttamente dallo specchio ed è ideale per dare al nostro bagno un aspetto moderno.

6. Gli specchi che incorporano la luce

V’è una vasta gamma di specchi da bagno che incorporano la luce per illuminare il vostro bagno. Appliques di solito hanno uno o due slot.
A seconda delle dimensioni dello specchio, saranno posizionati orizzontalmente o verticalmente.
Negli specchi che incorporano luce, è opportuno considerare la larghezza della stessa, specialmente se l’illuminazione è fornita da lampadine fluorescenti, e se supera una certa misura, richiede inoltre di includere due lampade.

7. alcove

Se quello che state cercando è un’illuminazione sottile in cui la sorgente di luce non ha alcun ruolo la soluzione può essere un’installazione attraverso un buco nel muro. Ci saranno emanare luce, in modo da poter fare sugli scaffali e altri fori nei muri con quello che senza dubbio è uno dei modi migliori per ottenere un ambiente rilassante.

8. La luce sotto la doccia

La doccia richiede anche l’illuminazione perfetta, ma per motivi di sicurezza, è necessario utilizzare lampade resistenti al vapore, acqua e umidità dalla doccia. Per questo motivo, è preferibile posizionare le luci e installare alimentazione a bassa tensione, per quanto possibile lontano dalla doccia.