In fase di ristrutturazione di una stanza da bagno, basta adottare le normali regole del buonsenso per ottenere un ambiente, fresco, pulito e funzionale al massimo.
Anche spazi ristretti possono essere arredati con mobili da bagno sospesi e sanitari adeguati alle circostanze magari con piatti doccia a filo pavimento, angolari o vasche quadrate molto belle ed eleganti anche se più piccole di quelle tradizionali.
La stanza da bagno non va riempita grande o piccola che sia perché tutto deve integrarsi perfettamente all’ambiente senza strafare e senza esagerare perché la semplicità è un fattore essenziale per apportare una scenografia trasparente e senza eccessive pretese.
Nel vano non deve mancare la comodità visto che i bagni moderni sono veri e propri piccoli centri del benessere e al contrario degli scorsi anni, vengono considerati come zone living da vivere pienamente senza tralasciare nulla e godendo dei numerosi benefici di sauna, bagni turchi e quant’altro.

L’eleganza e la funzionalità

Eleganza e funzionalità vanno a braccetto nella stanza da bagno e le linee minimali ed essenziali sono le migliori per apportare raffinatezza senza rinunciare al benché minimo vantaggio sia in termini di benessere che di spazio.
Chi ama la familiarità ed il caldo tepore del legno può scegliere mobili in essenza lignea semplici o particolari.
Ci sono mobili da bagno che incantano per la loro ricercatezza e che hanno particolari deliziosi che ricordano il romanticismo di epoche passate e che sono provvisti di dettagli raffinati come cassettini imbottiti di velluto di varie tonalità o di raso dove custodire oggetti importanti come piccoli gioielli.
Chi ha la fortuna di avere un bagno di grande metratura può far installare una di quelle vasche con piedini ottonati o ovali che sono la fedele riproduzione di quei manufatti antichi usati da ricche dame che si lasciavano coccolare dalle proprie cortigiane.
I bagni sono luoghi dove la personalizzazione è importante perché esprime il carattere di chi vive gli ambienti ed basilare
che vengano pianificati con cura valutando le forme e le tonalità

Mobili asimmetrici ed irregolari

Chi ama lo stile futuristico può scegliere mobili asimmetrici, ondulati ed irregolari e non necessariamente il legno ma anche di acciaio o di alluminio con aperture a giorno.
L’importante è che siano stati trattati con verniciatura a polvere e abbiano subito il processo di galvanizzazione.
Anche questa tipologia di arredo è molto gettonato specialmente dalle coppie giovani che amano gli arredi moderni e freschi.
Fanno arredamento anche le cabine docce con vetri patinati o satinati che esaltano la scenografia e con lampade particolari o faretti, regalano giochi di luce che affascinano e rendono gli ambienti piacevolmente luminosi e con trasparenze accattivanti.
I mobili da bagno migliori possono essere scelti tra le varie composizioni o in versione modulare da abbinare a seconda dei propri gusti e dello spazio che si ha a disposizione.